Mostrare il corpo per leggere l’anima

Noi ballerini abbiamo un rapporto speciale col corpo. Non abbiamo pudore a mostrarci nudi. Si lavora col corpo, lo si ascolta, lo si rispetta. Avevo voglia di mostrarmi senza l’intermediazione di un tutù o di un maquillage. Quando uno è nudo mostra la propria personalità. Non può barare.”

Questa frase è tratta da un’intervista alla stupenda e famosissima ballerina Sylvie Guillem, che intorno ai suoi 40 anni aveva scelto degli autoscatti in nudo per raccontarsi e raccontare la propria arte in un servizio di Vogue. Una scelta istintiva, per mostrarsi come ballerina nella veste più spontanea, onesta e diretta.

Per un ballerino il corpo è lo strumento della propria arte. Ad ogni passo, il ballerino è sempre consapevole di ogni suo muscolo, ogni suo tendine e legamento, ogni suo centimetro di pelle. Perché il corpo è lo strumento attraverso cui il ballerino porta la sua vita sul palco e dona la vita ai personaggi che interpreta. La dimostrazione di questo si trova nelle seguenti magnifiche fotografie che mostrano il corpo per leggere l’anima.

 

Annunci

Fashion ballerinas: la danza esalta la moda

Un fisico perfetto unito a eleganza e leggerezza, ma anche a forza e carattere. Le ballerine hanno in loro tutte queste componenti e sono quindi perfette per indossare e valorizzare gli abiti di alta moda!

Danza e haute couture si mescolano in questa raccolta. Abiti mozzafiato di stilisti come Louis Vuitton, Elie Saab, Vivienne Westwood, Alexis Mabille, Christian Dior, Naeem Khan, Alexander McQueen, Carolina Herrera, Thom Browne, Mary Katrantzou, resi ancora più straordinari da chi li indossa!

 

 

Danza: armoniose geometrie di movimento

Gheyber Gutierrez - Structure of a Movement

Gheyber Gutierrez – Structure of a Movement

Ogni ballerino sa bene l’importanza della geometria nella danza.

La tecnica della danza in fondo non è altro che geometria del corpo nello spazio! La forma assunta dal corpo e dagli arti del ballerino permette il movimento, l’equilibrio e il virtuosismo. Ma la forma è funzionalità ed estetica nello stesso tempo.

Le linee assunte dal corpo dei ballerini sono funzionali all’esecuzione di passi belli e belle sono nel contempo le geometrie nello spazio disegnate dai movimenti. Continua a leggere

La borsa delle ballerine: 5 oggetti irrinunciabili!

E’ arrivato settembre e con lui la pioggerellina rugiadosa, l’odore di foglie bagnate e soprattutto le lezioni di danza. Qualcuno ha già ricominciato, qualcuno non ha mai smesso, ma la maggior parte delle piccole ballerine riprenderà ad andare a scuola di danza tra questa e la prossima settimana. E’ quindi arrivato il momento di preparare la borsa di danza!

Body, calze, gonnellino, scarpette, scaldamuscoli, scaldacuore. C’è tutto! O forse manca ancora qualcosa? Ecco 5 oggetti irrinunciabili che dovrebbero sempre esserci nella borsa della ballerina!

bimba acqua

Continua a leggere

Roberto Bolle: viaggio nella bellezza

Estate: tempo di vacanze e di viaggi! Roberto Bolle ci accompagna in un viaggio alla scoperta della bellezza dell’Italia.

L’Italia è un paese di una bellezza mozzafiato e l’importanza ed unicità del suo patrimonio artistico, architettonico e culturale è confermata anche dal record di 53 siti protetti Unesco. L’étoile Roberto Bolle è molto sensibile alla promozione e conservazione di questo patrimonio di inestimabile valore e ha scelto di esaltarlo portando la danza nei luoghi più belli d’Italia con lo spettacolo “Roberto Bolle and Friends“. Questi palcoscenici d’eccezione sono davvero la cornice perfetta per sognare in punta di piedi, non trovate?

Tutte le foto sono state scattate da Luciano Romano.

Danzando dove si infrangono le onde

Oggi è il primo giorno d’estate! Nel mio personale vocabolario ESTATE è sinonimo di MARE. Per questo motivo oggi voglio proporre una panoramica di suggestivi (e rinfrescanti) ritratti di ballerine ispirati dal contatto con il profondo blu! Tutti gli scatti sono del fotografo Dane Shitagi e fanno parte della sua raccolta “The Ballerina Project“, un progetto artistico di ampio respiro realizzato in oltre 17 anni di lavoro.

Perfezione tecnica: elasticità e flessibilità (2)

Una delle principali doti fisiche richieste a ballerine e ballerini è la flessibilità. L’elasticità muscolare e la mobilità articolare sono infatti requisiti indispensabili per permettere ai ballerini l’esecuzione di sorprendenti virtuosismi e di complesse sequenze di passi, pur risultando sempre eleganti e leggiadri. Recentemente l’enfasi su questo aspetto della danza è molto aumentato e alcune giovani ballerine hanno doti di flessibilità innate che permettono loro di rivaleggiare in elasticità con le atlete della ginnastica ritmica (come potete notare riguardando questa gallery dello scorso anno)! Nella danza è però sempre il profondo senso artistico associato al movimento a prevalere sul gesto tecnico. Ecco qui una raccolta di immagini che permettono di comprendere come la flessibilità per il ballerino non sia il fine da raggiungere, ma il mezzo per esprimere la propria arte.

Cosa è la danza?

“Che genere di sensazioni hai quando danzi?” “Non lo so. Una bella sensazione. Sto lì, tutto rigido. Ma dopo che ho iniziato, allora dimentico qualsiasi cosa. E’ come se sparissi. Sento che tutto il corpo cambia ed è come se dentro avessi il fuoco. Come se volassi. Sono un uccello. Sono elettricità. Si, sono elettricità.” Billy Elliot rispondeva così alla difficile domanda “Cosa è la danza per te?“. Non che rispondere a questa domanda sia davvero difficile. Solo che non esiste una risposta univoca. La danza è un’arte unica, poliedrica e dalle molteplici sfaccettature, ma per ogni ballerino un aspetto prevale sugli altri. Per me la danza è linguaggio gestuale: fiabe raccontate in punta di piedi. In questo video scoprirete cosa è la danza secondo alcuni meravigliosi interpreti del Balletto Russo e vedrete quanto del loro pensiero traspare nei loro movimenti! Buona visione!

Olga Smirnova – La danza è consapevolezza di sé

Artem Ovcharenko – La danza è autocoscienza

Natalia Balakhnicheva – La danza è armonia con la propria anima

Sergey Manuylov – La danza è volare

Erika Mikirticheva – La danza è ispirazione

Xander Parish – La danza è una finestra sull’anima

Anastasia Limenko – La danza è il mio movimento che scrive storie

Ekaterina Borchenko – La danza è libertà

Olesya Novikova – La danza è rappresentazione dell’anima

Yuri Smekalov – La danza è il significato della vita

Maria Khoreva – La danza è una finestra su una differente realtà

Mark Chino – La danza è musica visibile

Ivan Zayster – La danza è vita

Come nasce un tutù

La stagione dei saggi di danza è ormai vicina e il tutù è sicuramente il costume irrinunciabile per ogni ballerina che deve andare in scena. Ma lo sapete come nasce un tutù? Il lavoro, il tempo e la maestria che sono dietro alla realizzazione di un tutù professionale è inimmaginabile! Date un’occhiata a questo video e ne resterete meravigliati e affascinati!